Radio Banda Larga
social networksRBL su FacebookRBL su TwitterRBL su Instagram

La nascita della scena dancehall reggae a Torino

9/2/2017
di Gianluigi Deiana
La nascita della scena dancehall reggae a Torino - Radio Banda Larga

RBL seguirà e trasmetterà in diretta, nei prossimi mesi, alcuni eventi di grande interesse per gli amanti della musica reggae e non solo, nelle sue più varie declinazioni: si inizia questa sera, venerdì 10 febbraio, con Zion Train, (Neil Perch & Dub Dadda) che porterà sul palco del CAP i suoi oltre 20 anni di esperienza e sperimentazione dub. Organizzazione firmata Serengeti e Madò che Crew, combo a cui i torinesi devono anche la visita di Horace Andy nell'ottobre 2015. E la città si prepara ad ospitare una serie di altri nomi importanti. Per calarci in atmosfera abbiamo chiesto a Gianluigi Deiana (Miraflowers Crew / Serengeti) di raccontarci come si è giunti fin qui, da dove arriva e chi è che porta avanti il discorso reggae a Torino. Ne sta uscendo un bel racconto che siamo felici di pubblicare, a puntate, a partire dalla prossima riga di questo post.

La nascita della scena dancehall reggae a Torino - pt.1

Nel 1980 Bob Marley e la sua band The Wailers, accompagnati dal compianto Pino Daniele, riempirono lo Stadio Comunale con decine di migliaia di reggae fan. Già da allora, come ancora oggi ogni giorno, la musica in battere e levare detta il ritmo dei cuori di moltissime persone che credono in un mondo migliore, un mondo in cui l'armonia e la condivisione hanno la meglio sui contrasti e gli asti, in cui la pace debella la violenza.

Durante gli anni ‘80 e ‘90 ci fu un continuo fiorire di band influenzate dai preziosissimi documenti audio che arrivavano dalla Giamaica e dal Regno Unito, soprattutto grazie ad appassionati che volavano oltremare e riportavano in Italia le cassette contenenti alcuni riddim esotici destinati a porre le basi della nascente scena nostrana. Una menzione  speciale va sicuramente agli Africa Unite, una delle più longeve formazioni reggae italiane. Dai primi anni '80 molte band sono nate, e purtroppo anche sciolte, nel panorama piemontese: Trait d'Union, Sun Power, Downtown Rebels, Reggae Ambassadors, per citarne solo alcune. Qui però non parlerò della storia delle band piemontesi, percorso che richiederebbe una discussione a parte, ma abbozzerò un discorso sulla nascita della scena dancehall reggae in stile giamaicano e UK nella città di Torino, almeno così come ho avuto modo di viverla personalmente.

La nascita della scena dancehall reggae a Torino - Radio Banda Larga

Zion Train!

Siamo a metà degli anni '90 quando si sentono i primi sound system amplificare le piazze e i centri con i loro cassoni autocostruiti e i dischetti di importazione: dal 1992 One Love Hi Powa di Roma è il precursore della scena, portando le jamaican vibes in Italia, non solo con il sound system ma anche in un piccolo locale nel quartiere San Lorenzo a Roma.

Da quel momento in poi è un proliferare di sound system: a Torino nasce il Tarantola Sound System aka The Rub-a-dub Spider, che comincia a infuocare le prime dancehall a suon di dischetti in vinile e messaggi al microfono nel centro sociale Askatasuna (occupato nel 1996). Il selecta Mela-man, supportato dai messaggi al microfono di Bradi e dal lavoro dietro le quinte di Maffo, creano quella che si può definire la scena reggae della città, la massive diventa sempre più numerosa, i più appassionati iniziano a familiarizzare con le voci e le bassline più famose: Barrington Levi, Gregory Isaacs, Dennis Brown diventano conosciuti e apprezzati al pari di Bob, così come i ritmi più cruciali come Real Rock e Stalag entrano nelle orecchie di tutti.

A questo punto la scena è nata. Altre giovani crew iniziano a procurarsi dischetti e organizzare dancehall, tra le quali c’è la Miraflowers Crew (nella quale milita il sottoscritto) che, dopo una stagione come resident in un locale di periferia, viene invitata dalla Tarantola a condividere la consolle dell'Askatasuna nell'anno 2000. Zuli, Dub Terror, Alien Dee sono i suoi protagonisti (ognuno di loro intraprenderà una carriera di successo rispettivamente in Piemonte, a Londra e a Roma). Molte crew nascono in città negli anni seguenti e la scena reggae diventa un vero e proprio movimento.

Il racconto di Miraflowers prosegue qui.

ZION TRAIN AL CAP | evento FB | radio live h 23
Do the Reggae | ogni venerdì pomeriggio alle 16 in diretta su RBL / facebook
Associazione Serengeti
Madò che Crew Hi Fi

Alles Paletti A Berlino è nata RBL BRL Consigli di lettura dal Ponte sulla Dora Bounce FM pres. Space Off live + Filippo Zenna Alles Paletti